White Christmas di Bing Crosby

Al momento stai visualizzando White Christmas di Bing Crosby

L’incisione di Bing Crosby della canzone White Christmas è il singolo più venduto della storia.

Il brano, scritto da Irving Berlin per la colonna sonora del film La taverna dell’allegria del ’42, vinse l’Oscar per la miglior canzone. Nei decenni è stato cantato da molti, ma la versione di Bing è di gran lunga la più diffusa. Una versione che si riaccende ogni anno intorno al Natale.

Il grande crooner cantò altre canzoni legate al Natale, per esempio Silent Night, inaugurando il filone dei brani pop legati a questa festività.

La registrazione originaria di White Christmas fu talmente sfruttata che Bing Crosby nel ’47 dovette inciderla di nuovo.

Crosby è una delle voci più prestigiose del Novecento. Ha influenzato molti interpreti, compresi Frank Sinatra ed Elvis Presley. È forse il cantante che ha venduto di più. I suoi singoli che hanno raggiunto il vertice delle classifiche sono più numerosi di quelli di miti quali Presley e i Beatles. C’è stato un tempo in cui il suo nome era tra i più noti del pianeta. La sua fama era alimentata anche dalle interpretazioni cinematografiche. In effetti Crosby è stato tra quelli che hanno inventato la figura del cantante-attore.

Alla base del fascino delle sue canzoni c’è il suo canto ricco di sfumature e di profumi jazz, che Bing diffuse universalmente. Ma tra queste canzoni nessuna si avvicina alla popolarità di White Christmas.

Album natalizio del grande crooner.
Foto di Jake Goossen su Unsplash.

White Christmas di Bing Crosby. Un patrimonio di tutti noi

Nel periodo natalizio è impossibile non ascoltarla, in radio o in televisione. O semplicemente girando per la città illuminata a festa. Entrando in un centro commerciale o comprando un regalo in un mercatino.

La canzone si è accasata nel cuore di ognuno di noi dai giorni dell’infanzia. Per questo è così evocativa. Perché è carica di ricordi e di periodi felici, di inverni innevati e di speranze. Io mi ricordo quando ce la facevano cantare alla scuola elementare. Il pubblico era quello dei genitori. Giorni e giorni di prove per quei tre minuti di stonature epiche.

Irving Berlin ebbe l’idea della vita quando gli venne in mente White Christmas, che Bing Crosby interpretò da grande crooner qual era. Ma poi la canzone è volata via. Ha abbandonato il suo autore e il suo interprete principale. Ed è diventata patrimonio di tutti noi.